Nelle regioni con deficit, imprenditori e cittadini pagano 1,8 miliardi di tasse in più. La Mutua Ospedaliera Artigiani di Confartigianato Varese, in linea con il piano welfare del Governo, assicura assistenza medica, ospedaliera e specialistica a chiunque delle regioni con deficit, imprenditori e cittadini pagano 1,8 miliardi di tasse in più.

La Mutua Ospedaliera Artigiani di Confartigianato Varese, in linea con il piano welfare del Governo, assicura assistenza medica, ospedaliera e specialistica a chiunque
L’Italia è profondamente divisa sul fronte dei costi e dell’efficienza dei servizi sanitari. A dirlo è l’ultima analisi di Confartigianato Imprese che non manca inoltre di sottolineare quanto la malasanità pesi soprattutto sulle tasche degli imprenditori, costretti a finanziare con tasse sempre più alte la cattiva gestione dei conti regionali. Tra il 2006 e il 2014, infatti, il Sistema Sanitario Nazionale ha totalizzato perdite per 35 miliardi, con una media di 3,9 miliardi l’anno.

I più penalizzati sono cittadini e imprenditori di 8 Regioni con Piani di rientro del deficit sanitario (Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Calabria, Sicilia, Piemonte, Puglia) che, per risanare le gestioni “in rosso”, subiscono un maggior prelievo fiscale di 1,8 miliardi, pari a 61 euro in più per abitante.